top of page

INPS: NASpI – reddito presunto 2023



L’INPS, con il messaggio n. 790 del 23 febbraio 2023, ha ricordato che per le prestazioni di disoccupazione NASpI in corso di fruizione, in riferimento alle quali durante l’anno 2022 è stata effettuata la dichiarazione relativa al reddito annuo presunto, è necessario comunicare il reddito presunto riferito al corrente anno 2023.


La comunicazione è utile per poter riemettere in pagamento le prestazioni NASpI la cui erogazione è stata “sospesa”, in assenza al 31 gennaio 2023 della predetta comunicazione.

Tale adempimento si rende indispensabile anche se il reddito annuo presunto per l’anno 2023 è pari a “zero”.


In un successivo comunicato stampa, del 6 marzo 2023, l’Istituto ha ricordato ai beneficiari della NASpI l’obbligo di trasmettere la dichiarazione di reddito presunto 2023 (NASpI–COM).

Commentaires


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page