Somministrazione di lavoro: comunicazione ai sindacati



Entro il 31 gennaio 2020 le aziende che hanno utilizzato, nel corso dell’anno 2019, lavoratori in somministrazione, dovranno effettuare una comunicazione annuale obbligatoria.

La comunicazione va effettuata alle rappresentanze sindacali aziendali (RSA) ovvero alla rappresentanza sindacale unitaria (RSU) o, in mancanza, agli organismi territoriali di categoria delle associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, con i dati relativi ai contratti di somministrazione stipulati nel 2019 (articolo 36, comma 3, del D.Lgs. 81/2015).

I dati obbligatoriamente richiesti sono:

- il numero dei contratti di somministrazione di lavoro conclusi;

- la durata dei contratti;

- il numero e la qualifica dei lavoratori utilizzati.

L’invio potrà avvenire tramite:

- consegna a mano;

- raccomandata con ricevuta di ritorno;

- posta elettronica certificata (PEC).

Si evidenzia che di solito sono le agenzie di somministrazione che si attivano nel comunicare i dati all’azienda utilizzatrice. Ma, qualora non si riceva nulla a riguardo, è opportuno sollecitare l’invio dell’informativa, al fine di non incorrere nella sanzione amministrativa prevista per la mancata comunicazione.


A tale proposito per ogni supporto Vi invitiamo a prendere contatto con il nostro servizio sindacale (06549121 - sindacale@federlazio.it) in tempo utile per l’adempimento e comunque non oltre il 29 gennaio 2020.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Titolare del dominio:

FEDERLAZIO, Via Cornelia, 498 - 00166 Roma

federlazio@federlazio.it

federlazio@pec.federlazio.it

CF 80204610580