Dal 1° luglio 2018 divieto delle retribuzioni in contanti



Si ricorda che dal 1° luglio 2018 i datori di lavoro ed i committenti non potranno più corrispondere ai lavoratori/collaboratori la retribuzione/compenso, nonché ogni anticipo di essa, per mezzo di denaro contante (ai sensi dei commi da 910 a 914 della Legge 27 dicembre 2017, n. 205 - Legge di Bilancio per il 2018). Varrà quindi il principio della corresponsione della retribuzione al lavoratore con modalità tracciabili.

Post in evidenza
Post recenti