top of page

Nuovi importi retributivi dal 1° giugno per i lavoratori dell’industria metalmeccanica



Il 16 giugno 2023, Federmeccanica, Assistal e Fim, Fiom e Uilm, preso atto che per il 2022 l'IPCA, al netto dei prezzi dei beni energetici importati comunicata il 7 giugno scorso dall'ISTAT, è risultata pari al 6,6%, e dunque superiore all'incremento percentuale dei minimi tabellari di riferimento già previsto per giugno 2023, in adempimento a quanto stabilito al settimo comma della "Tabelle dei minimi contrattuali", Sezione Quarta, Titolo IV, del c.c.n.l. 5 febbraio 2021, hanno proceduto ad adeguare i minimi tabellari per livello decorrenti dal 1 ° giugno 2023. Sono stati, inoltre, aggiornati i valori dell'indennità di trasferta e dell'indennità di reperibilità.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page