INPS: COVID-19 – riconoscimento malattia per la quarantena




Si ricorda che la formulazione dell’articolo 26 del Decreto Legge 18/2020 stabilisce che l’equiparazione a malattia del periodo trascorso in quarantena con sorveglianza attiva o in permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva, dai lavoratori del settore privato, viene riconosciuta fino al 31 dicembre 2021 a fronte di apposito stanziamento (da ultimo si è espresso l’Inps con messaggio n. 4027 del 18 novembre 2021).

L’Inps procede quindi al riconoscimento della prestazione, ai lavoratori del settore privato aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia, secondo le consuete modalità, anche per gli eventi verificatisi nel corso dell’anno 2021, seguendo un ordine cronologico, come indicato dal legislatore.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square