top of page

CCNL Metalmeccanica Confapi e Metalmeccanica Confindustria: minimi retributivi dal 1° giugno 2024



In data 11 giugno 2024, Unionmeccanica Confapi e le Associazioni sindacali FIM-CISL, FIOM-CGIL, UILM-UIL, hanno sottoscritto un verbale di accordo con il quale, in attuazione all’ipotesi di Accordo di rinnovo del CCNL 26 maggio 2021 in materia di adeguamento dei minimi contrattuali, indennità di trasferta e indennità di reperibilità, hanno definito i minimi da riconoscere ai lavoratori.

Sempre in data 11 giugno 2024, Federmeccanica, Assistal e le Associazioni sindacali FIM-CISL, FIOM-CGIL, UILM-UIL, hanno sottoscritto un verbale di incontro con il quale, verificato che l’importo relativo all’adeguamento IPCA è risultato superiore agli incrementi retributivi complessivi giugno 2024 di cui al CCNL 5 febbraio 2021, in adempimento di quanto stabilito al settimo comma della “Tabelle dei minimi contrattuali”, Sezione Quarta, Titolo N, hanno proceduto ad adeguare i minimi tabellari per livello, con decorrenza dal 1° giugno 2024. Il verbale contiene, inoltre, i nuovi importi dell’indennità di trasferta forfettaria e dell’indennità di reperibilità.

 

Comments


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page