top of page

Unioncamere - ANPAL - Occupazione




Un milione e mezzo di nuovi posti di lavoro da qui al prossimo mese di settembre. Con le PMI protagoniste di questo risultato.


Il dato è contenuto del nuovo bollettino del Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ANPAL, che elabora in modo sistematico le previsioni occupazionali del trimestre.


Per la precisione, sono oltre 585mila le assunzioni (a tempo determinato superiori

a un mese o a tempo indeterminato) programmate dalle imprese del Belpaese a luglio e arrivano a 1,5 milioni nel trimestre luglio-settembre.


Le previsioni complessive mettono in evidenza un andamento positivo sia rispetto al mese di luglio 2022 (+80mila assunzioni) sia sul trimestre luglio-settembre 2022 (+197mila).

Il settore dominante è quello dei Servizi, che offre i due terzi delle chance, in particolare nel comparto del Turismo. I servizi promettono a luglio 436mila assunzioni (+61mila rispetto a un anno fa) e oltre 1 milione nel trimestre (+141mila sul 2022).


Tra i servizi, il numero più elevato di assunzioni riguarda la Filiera Turistica, con 170mila contratti, il Commercio (78mila) e i Servizi alla Persona (60mila).


Per quanto riguarda l’Industria, questa prevede a luglio 150mila assunzioni (+19 mila rispetto a luglio 2022) e oltre 400mila nel trimestre (+56mila rispetto allo stesso periodo dell'anno prima), grazie soprattutto alle entrate programmate nelle Costruzioni (57mila nel mese e 158mila nel trimestre).


Il Manifatturiero, invece, mette a disposizione 92mila ingressi a luglio e 247mila nel trimestre luglio-settembre.


Sono le Piccole Imprese con meno di 50 dipendenti a programmare il 67,2% delle assunzioni previste per il mese di luglio 2023, mentre le Medie Imprese con 50-250 dipendenti ne programmano il 16,8% e le Medio Grandi, con oltre 250 dipendenti, il rimanente 16%.

コメント


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page