Under 36, esonero donne e decontribuzione Sud confermate fino al 30 giugno




Con la decisione presa l’11 gennaio 2022, la Commissione europea ha prorogato al 30 giugno 2022 le autorizzazioni per gli sgravi contributivi introdotti dalla Legge 178/2020, ovvero l'esonero under 36 (articolo 1, commi 10-15), lo sgravio donne al 100% (articolo 1, commi 16-19) e la decontribuzione Sud al 30% (articolo 1, comma 161).

Sarà pertanto possibile applicare tutte le misure citate anche successivamente al 31 dicembre 2021 (termine di scadenza di tutte le precedenti autorizzazioni Ue). Finora Inps ha fornito le modalità operative di fruizione degli incentivi con i seguenti documenti, rinviando in alcuni esplicitamente, a ulteriori comunicazioni per il 2022:


• decontribuzione Sud: circolare 33 del 22 febbraio 2021;

• under 36: circolare 56 del 12 aprile 2021, messaggio 3389 del 7 ottobre 2021;

• esonero donne: circolare 32 del 22 febbraio 2021, messaggio 1421 del 6 aprile 2021, messaggio 3809 del 5 novembre 2021.


È opportuno ricordare che, per poter avere accesso alle suddette misure, le aziende devono essere in possesso del Durc e che quest’ultimo, dal 1° gennaio 2022, oltre alla regolarità presso Inps, Inail e Casse edili, necessita anche della regolarità in ambito di fondi di solidarietà bilaterali di cui agli articoli 26, 27 e 40 del decreto legislativo 148/2015, così come stabilito dall'articolo 40-bis dello stesso Dlgs 148/2015, introdotto dall’articolo 1, comma 214, della legge 234/2021.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square