Rinnovato il CCNL per il settore della piccola industria alimentare




Lo scorso 12 luglio, tra Unionalimentari assistiti da Confapi e Flai – Cgil, Fai – Cisl e Uila – Uil è stato sottoscritto il verbale di accordo per il rinnovo per aziende e dipendenti della piccola e media industria alimentare.


Il nuovo contratto decorre dal 1° luglio 2020 e rimane in vigore fino al 31 ottobre 2024, sia per la parte normativa che per quella economica.


L'aumento medio a regime condiviso tra le parti sociali è pari a 119,00 euro lordi mensili da erogare in 4 tranche così come segue:

-euro 23,00 lordi con decorrenza 1° aprile 2021;

-euro 32,00 lordi con decorrenza 1° giugno 2022;

-euro 32,00 lordi con decorrenza 1° giugno 2023;

-euro 32,00 lordi con decorrenza 1° giugno 2024.

Post in evidenza
Post recenti