top of page

INPS: ulteriore periodo di CIGS in favore di aziende che non hanno completato piano riorganizzazione



L’INPS, con il messaggio n. 2512 del 4 luglio 2023, ha illustrato i contenuti della disposizione introdotta dall’articolo 30 del decreto-legge n. 48/2023 (come convertito dalla legge n. 85/2023) e fornito le istruzioni per la corretta gestione del conseguente trattamento straordinario di integrazione salariale.


Nello specifico, l’articolo 30 del menzionato decreto, intervenendo a gestire situazioni di particolare difficoltà aziendale, prevede la possibilità di autorizzare, in deroga alla disciplina di carattere generale, un ulteriore periodo di cassa integrazione straordinaria (CIGS), collocato nel biennio 2022-2023, in continuità con il precedente periodo autorizzato, in favore di aziende, anche in stato di liquidazione, che non abbiano potuto completare nel corso del 2022 i piani di riorganizzazione e ristrutturazione originariamente previsti, per cause non imputabili al datore di lavoro.

Comentários


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page