top of page

INPS: Assegno unico – attestazioni ISEE



Con il messaggio n. 2856 del 1° agosto 2023 l’Inps ha fornito nuovi criteri di gestione della domanda per l’Assegno unico e universale in caso di attestazioni ISEE recanti omissioni e/o difformità.


Con il successivo messaggio n. 2913 dell’8 agosto 2023, in considerazione delle possibili difficoltà in capo ai cittadini connesse al periodo estivo nel regolarizzare la propria situazione, l’Inps ha comunicato che procederà al pagamento della misura AUU con importo al minimo di legge solo a decorrere dalla mensilità di novembre p.v., garantendo in tal modo agli interessati un lasso di tempo maggiore per procedere alla regolarizzazione dell’ISEE, con le modalità indicate dal messaggio n. 2856/2023.


Resta fermo sia in caso di presentazione di una nuova DSU priva di difformità che nell’ipotesi di presentazione della documentazione giustificativa, che la regolarizzazione dell’ISEE da parte dell’utente può avvenire entro il termine di validità della stessa DSU da cui siano derivate le omissioni e/o difformità (31 dicembre dell’anno di presentazione della DSU).

コメント


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page