top of page

Federlazio50: "Il futuro non aspetta!"

Nella splendida cornice della Sala della Camera di Commercio di Roma, intitolata a Vibia Sabina e Adriano, si sono conclusi con un ultimo appuntamento gli eventi per il cinquantenario della nascita di Federlazio.


Dopo il saluto di Silvio Rossignoli, Presidente di Federlazio, che ha raccontato gli ultimi cinquant’anni del Paese ed i saluti istituzionali di Lorenzo Tagliavanti, Presidente della CCIAA Roma, Daniele Leodori, Presidente Vicario della Regione Lazio, la foltissima platea ha assistito alla presentazione del libro edito dall’Associazione “La storia si unisce al presente per formare il futuro”, da parte di Giuseppe Roma, Presidente RUR.


È seguito il Mini Talk: “Federlazio, potenzialità ed opportunità per le imprese” al quale hanno partecipato Luciano Mocci, Direttore Generale di Federlazio, Luca Di Bartolmei, startupper, Luigi Campitelli, Direttore Spazio Attivo e Open Innovation di Lazio Innova. Si è parlato di startup e di digitalizzazione.


Il momento più emozionante della serata, è stata la premiazione dei Past President che hanno accompagnato la storia dell’Associazione. Si sono intrecciati ricordi ed aneddoti dei familiari dei Past President e dei Past President presenti all’evento. A fare da filo conduttore Maria Pia Marchetti, ex Segretario Generale nonché pietra miliare dell’Associazione.


Il Presidente di Federlazio Silvio Rossignoli, ha voluto lanciare un messaggio di speranza: “Noi siamo ottimisti: sia sul futuro prossimo dell’intero sistema Pmi, sia su quello della nostra Associazione che, al pari degli imprenditori, è sempre riuscita a crescere e in molti casi ad anticipare i cambiamenti avvenuti nel corso del tempo. In questi cinquant’anni di storia anche noi, insieme alle imprese che rappresentiamo, abbiamo più volte dovuto modificare la nostra natura”.


Il Direttore Generale Luciano Mocci, si è soffermato sull’Associazione: “Federlazio, nel corso di questi cinque decenni, ha sempre privilegiato il territorio, con la capacità di presiederlo, raccogliendo le istanze provenienti dal tessuto imprenditoriale locale e trasformandole in proposte operative, con lo sguardo rivolto al futuro riuscendo, in alcuni casi, ad anticiparlo ed offrendo in questo modo alle imprese gli strumenti necessari per consolidare e sviluppare il proprio business in funzione dei cambiamenti”.






תגובות


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page