Edilizia, contribuzione Ape almeno su 140 ore




Con la comunicazione 825/2022 del 26 settembre 2022, la Cnce (Commissione nazionale paritetica per le Casse edili) ha diffuso l'accordo siglato dalle parti sociali il 22 settembre relativo alle nuove aliquote contributive Ape e al contributo minimo Ape su 140 ore in vigore dal 1° ottobre.

L'accordo è stato siglato da Ance, Legacoop, Confcooperative lavoro e servizi ("firma sospesa in attesa di chiarimenti interni all'organizzazione", n.d.r.), Agci produzione e lavoro, Anaepa Confartigianato, Cna costruzioni, Fiae Casartigiani, Claai edilizia, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil.

Al fine di perseguire l'azione di contrasto del fenomeno delle dichiarazioni parziali, le parti hanno concordato che il numero minimo di ore sul quale calcolare e versare la contribuzione Ape, in precedenza pari a 130 ore, viene elevato a 140 ore con decorrenza 1° ottobre 2022, 150 ore con decorrenza 1° ottobre 2023, e a 160 ore dal 1° ottobre 2024.

La Cnce, al fine di consentire alle Casse edili/Edilcasse l'applicazione di quanto previsto, ha trasmesso la tabella relativa al contributo minimo APE mensile per lavoratore riparametrato sulla base dell'accordo.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square